“Altre storie, altre voci” #Paco #Appleby

Due argomenti poco conosciuti, due modi di esprimersi attraverso la fotografia differenti, due progetti che hanno richiesto anni di dedizione e il cui risultato merita di essere conosciuto: a Forma Meravigli una mostra che racchiude Appleby di Mattia Zoppellaro e PACO a drug story di Valerio Bispuri.

© Mattia Zoppellaro, Appleby, Horse Fair, 2012

Altre storie, altre voci” è un’esposizione che ha inizio nelle immense distese del Regno Unito e finisce tra scatti ripresi in Argentina, Paraguay, Perù e Colombia. Ad accogliere lo spettatore è il racconto intimo di Mattia Zoppellaro,Appleby”, dall’omonima fiera di cavalli organizzata nella regione della Cumbria inglese che ogni anno richiama milioni tra gipsy e Irish travellers. Sono fotografie culturalmente forti nelle quali è visibile il legame inscindibile che queste persone hanno con le loro origini, con la loro grande famiglia. Un lavoro raccontato mediante l’uso del colore e non del bianco e nero al quale si affida solitamente il fotografo; immagini vivide che superano i pregiudizi attravero una fierezza visibile nei volti dei suoi protagonisti.

© Valerio Bispuri

Da queste scene si passa poi al reportage molto struggente di Valerio Bispuri che indaga da vicino gli effetti del Paco, una nuova droga economica ricavata dagli scarti della cocaina, miscelata a cherosene, colla, veleno per topi o polvere di vetro. Gli scatti svelano una realtà che il fotografo ha scavato nel corso degli anni, guadagnandosi la fiducia di coloro che abitano e vivono questo mondo quotidianamente. Grazie ai rapporti instaurati Valerio Bispuri, è riuscito ad entrare nelle vite di queste persone, nelle loro case, addirittura nel luogo dove questa polvere viene creata. Una testimonianza del degrado che colpisce questi paesi che negli ultimi tempi ha superato i confini della povertà entrando anche in ambienti medio-borghesi.

1 MOSTRA
2 FOTOGRAFI..
e ad accompagnare l’esposizione due volumi editi da Contrasto.

Altre storie, altre voci.
14 settembre – 8 ottobre 2017
Mercoledì – domenica dalle 11.00 alle 20.00

Ingresso: 6 – 8 euro

Annunci