Give Me Yesterday, Osservatorio Prada

L’Osservatorio Prada, inaugurato di recente con la mostra Give me yesterday, è uno spazio completamente dedicato alla fotografia e alle arti visive situato nel cuore della città.

La mostra GIVE ME YESTERDAY, cuarata da  Francesco Zanot, si colloca sui due piani dell’Osservatorio e volge ad essere un percorso che esplora la fotografia come diario personale in un arco di tempo che va dall’inizio degli anni Duemila a oggi, proponendo i lavori di 14 autori italiani e internazionali, i quali, sulla scia di diverse esperienze, hanno adattato e ideato il loro modo di utilizzare la fotografia nelle diverse sfaccettature del diario personale

img_20170112_192452

L’esposizione comprende gli scatti energici del giovane Ryan McGinley, quelli di Lebohang Kganye ispirati al ricordo della madre, le immagini dove il digitale diventa mezzo necessario o fondamentale per l’artista come nei progetti di Wen Ling e Kenta Cobayashi, dove la prima ha saputo sfruttare le caratteristiche tecnologiche per diffondere su grande scala i suoi scatti e il secondo utilizza la contaminazione digitale per alludere al tema dell’infinita possibilità di concepire ciò che vediamo. E ancora, le polaroid di Irene Fenara da cui traspare il rapporto che intercorre tra l’artista e le persone immortalate, un legame esplicato mediante un climax discendente dove la distanza dal soggetto ritratto viene via via sfumando. Questi sono solamente alcuni dei nomi che hanno avuto l’onore di essere esposti in questo spazio, non li ho citati tutti perchè alcuni progetti li ho trovati molto banali per una mostra e uno spazio da cui mi aspettavo davvero tanto, forse le aspettative mi hanno penalizzata… In ogni caso merita sicuramente una visita!

21 Dic 2016 – 12 Mar 2017
Galleria Vittorio Emanuele II
Costo: 8/10 euro

Advertisements