Wildlife Photographer of the year – Museo Minguzzi, Milano

 

IMG_1333(2)

Wldlife Photographer of the Year è un evento noto in tutto il mondo, oramai giunto alla 49° edizione, nel quale vengono esposti gli scatti premiati durante il concorso di fotografia naturalistica indetto dal Natural History Museum di Londra. La mostra, organizzata da Roberto di Leo presso il Museo Minguzzi di Milano, espone le immagini vincitrici e quelle premiate, realizzate da fotografi professioni o amatoriali. E’ una mostra eccezionale, non a caso sono rimasta dentro praticamente fino alla chiusura…fotografia dopo fotografia non finirete mai di stupirvi, e il bello è che rimarrete a bocca aperta scoprendo che una parte è dedicata ai fotografi più giovani, e con “giovani” è bene chiarire che si intendono bambini anche più piccoli di 14 anni, e se ci pensate ha davvero dell’incredibile!!!!

 Luis Javier Sandoval, Mexico - Dive buddy

Luis Javier Sandoval, Mexico – Dive buddy

Il tema è la natura in tutte le sue sfaccettature e con tutte le sue meraviglie; ad aggiudicarsi il premio più ambito sono stati: Greg du Toit con “Essence of  Elephants” e per la categoria Junior, Udayan Rao Pawar con “Mother’s little headful“. Come sempre, c’è qualche scatto a cui mi affeziono maggiormente rispetto ad altri, e in questa occasione posso dire che ce ne sono stati diversi…Luis Javier Sandoval ha realizzato quello che potrebbe sembrare un magnifico e spiritoso selfie di una bellissima tartaruga;  Paul Souders, invece, è riuscito nel pericoloso tentativo di fotografare un orso polare proprio a pochi centimentri sotto il livello dell’acqua; Sergey Gorshkov ha dato giustizia al magnifico spettacolo della lava che fuoriesce dal vulcano Plosky Tolbachik; Valter Binotto ha ricreato l’effetto “bokeh” intorno a una viola dente di cane; Diana Rebman è riuscita a riprendere una femmina di gorilla con i suoi due cuccioli gemelli, che sono molto rari…certo, quello di cui mi sono innamorata follemente è lo scatto dell’americano Douglas SeifertThe seagrass sweeper“, il cui protagonista è un dugongo che assomiglia a un vero e proprio aspirapolvere!!

Douglas Seifert  - The seagrass sweeper

Douglas Seifert – The seagrass sweeper

Questo slideshow richiede JavaScript.

19 settembre -26 ottobre

Museo Minguzzi,Via Palermo 11, Milano

Orari: tutti i giorni 10 – 19, giovedì fino alle 22

Costo: € 4 ridotto; € 6 intero + € 1 tessera

Annunci