Micol Assaël e Mika Vainio – Mindfall

Dopo aver visitato la mostra di Micol Assaël presso gli spazi dell’Hangar in Bicocca, ho deciso di parlarvi brevemente di “Mindfall” una delle installazioni presenti.

In sostanza l’opera è un container al cui interno sono presenti una sedia e dei tavoli sui quali sono posizionati 21 motori elettrici funzionanti. L’intero spazio è pervaso da un odore di benzina e i motori generano rumori meccanici che probabilmente per una persona non abituata risultano anche fastidiosi e assordanti. 

L’opera nasce in occasione di Manifesta 5 a San Sebastian 2004; a Milano, però, è presente una seconda versione realizzata successivamente, nel 2007. Proprio nel 2007, Micol Assaël, invita Mika Vainio, compositore finlandese, a lavorare sui diversi suoni prodotti da “Mindfall”. Ecco, così, nascere una performance sonora che sintetizza il lavoro di due artisti attorno una ricerca tra macchina e suono e tra l’arte stessa e la musica. 

 

Annunci