Eventi e Curiosità dal Fuori Salone 2014. Ecco la mia proposta.

Per svariate ragioni, ogni anno, non riesco a partecipare ai vari eventi organizzati durante la settimana del Salone del Mobile. Lo scorso anno non stavo bene e sono andata a curiosare in zona Brera in “extremis” l’ultimissimo giorno..in questi giorni ho un occhio talmente gonfio (causa ancora sconosciuta) da sembrare un panda ed esco solamente indossando i miei preziosissimi occhiali da sole. (Peccato che l’altro giorno pioveva, quindi mi sono chiusa in casa -.-). Sfortuna a parte, quest’anno mi piacerebbe fare un giro più tranquillo e curiosando nel web ho trovato alcuni eventi interessanti e altrettante installazioni curiose che potrebbero interessare a tutti quanti.

Apartheid - Homage to Nelson MandelaSe avessi solamente un pomeriggio, probabilmente questo sarebbe il mio percorso: partendo da Zona Tortona, visiterei Superstudio Più (Via Tortona 27) presso il quale è presente l’opera “Apartheid – Homage to Nelson Mandela”: una maestosa lampada costituita da una grande catena lignea alta più di tre metri e spezzata in più punti che ci racconta l’Apartheid: i grandi anelli in rovere rappresentano il simbolo dell’oppressione del paese sudafricano e della prigionia di Nelson Mandela; mentre gli anelli bianchi, con i LED dentro, parlano, invece, della loro vittoria. Sempre in zona, presso l’Hotel NHOW Lacrime d’Arte propone anche “Attesa”.

oluce-reloaded-installation-by-m-berghinz-fuorisalone-2014-universita-statale-milano-2Lascerei, poi, questa parte di Milano per dirigermi con la metro in pieno Centro, in direzione Via Festa Del Perdono. Quì, ha sede l’Università Statale dove sono presenti le curiose installazioni di Martino Berghinz per Oluce che utilizza le lampade della collezione per realizzare inedite creazioni, nate dall’ ispirazione delle conformazioni archetipiche della natura.

Installazione Deborah

 

 

 

 

 

Presso i cortili interni della Statale, come di consuetudine, non sarà  presente solamente un’installazione ma molteplici progetti di diversi artisti, come “Nieder e Welding ” di Simone Micheli; il mosaico “Acheloo” di Carlo Dal Bianco; l’opera di Paola Navone realizzata in collaborazione con Deborah Milano o “Il portale Bubbles” di Ferruccio Laviani in collaborazione con C&C Milano

Acheloo - Progetto Carlo Dal Bianco

Dall’università, tornerei verso il centro e, a piedi, mi dirigerei verso Brera, una bella passeggiata è l’ideale e poi…mumac-fuori-salone-2014-620x351non si sa mai quello che si potrebbe trovare sulla strada!!Sinceramente vorrei trovare l’Ape Piaggio che per l’occasione è stata trasformata dal MUMAC, (Museo per la macchina del caffè del gruppo Cimbali) in un coffee bar itinerante!!!Vorrei tanto vederla…ecco.

Un esempio che la zona di Brera potrebbe offrirci è visibile all’interno dell’Accademia di Belle Arti che presenta il progetto Eccellenze Illuminate “Lighting Communication in Art & Design”, ovvero, una selezione di scatti che ritraggono elementi del design fotografati da famosi artisti allievi di Franco Fontana e illuminati con una luce “nuova”, in grado di raccontare questi oggetti come opere d’arte. Rimanendo in ambito fotografico, vicino a Brera, in via Pontaccio 10, sarà visibile la mostra fotografica “Middle Earth. A journey inside Elica“, organizzata dallo showroom Elica e la Fondazione Ermanno Casoli, la mostra presenta 30 scatti realizzati da Francesco Neri e Fabio Barile per l’azienda. Saranno presenti due tipi di scatti: da una parte le fotografie che ritraggono le persone che lavorano per il gruppo negli stabilimenti situati a Queretaro in Messico, a Shengzhou in Cina e a Fabriano in Italia; mentre dall’altra parte gli scatti incentrati maggiormente sul paesaggio industriale delle sedi italiane di Mergo e Fabriano.

Questa è solo un’idea..ma ci sono così tanti eventi che vi potete davvero sbizzarrire a creare la vostra giornata ideale. Siete pronti?

Annunci